Gli Stati Uniti d’Europa per uscire dalla crisi!

Basta polemiche e fake news: un’operazione verità sull’euro

La recente polemica tra Berlusconi e Prodi sull’Euro mostra che in Italia manca una memoria condivisa e una comprensione adeguata di alcuni dei passaggi storici più importanti della nostra storia recente, rispetto ai quali continuano a imperversare nel dibattito affermazioni prive di senso.
La prima riguarda il mito che il problema …

CONTINUA A LEGGERE QUI: http://ift.tt/2m9QFaX

Il discorso di fine anno di Macron e la scelta per l’Italia

Il discorso di fine anno dei Presidenti della Repubblica italiana e francese sono stati alquanto diversi. Mattarella si è rivolto agli italiani in quanto italiani, e nel suo discorso non ha praticamente fatto riferimento all’Unione Europea, contrariamente a quanto accaduto in varie precedenti occasioni. Ha auspicato una grande partecipazione alle …

CONTINUA A LEGGERE QUI: http://ift.tt/2CcZpmH

La posizione italiana sulla riforma dell’Eurozona e la deriva no-euro di Di Maio e Salvini

Dopo la Commissione Juncker anche il governo italiano, primo tra i Paesi UE, ha presentato le proprie proposte sul completamento dell’Unione Economica e Monetaria (UEM). Appoggia il pacchetto di Juncker, ma va oltre, con proposte più avanzate, che tengono conto degli interessi specifici italiani. Contrasta diverse idee ventilate da alcuni …

CONTINUA A LEGGERE QUI: http://ift.tt/2kOI9wB

Brexit e difesa europea, il legame nascosto

I media di tutta Europa dedicano una straordinaria attenzione alla Brexit. Certo, l’uscita di un Paese dall’Unione Europea è una prima assoluta, che pone problemi nuovi e incuriosisce tutti. Inoltre, all’inizio si temeva un effetto contagio. Ma questo timore è presto sparito: la straordinaria complessità della Brexit e gli evidenti …

CONTINUA A LEGGERE QUI: http://ift.tt/2AYCVsP

In Italia alcuni discutono del nulla mentre si apre la partita sulla riforma dell’Unione economica e monetaria

La Commissione Juncker ha presentato un vasto pacchetto di proposte per completare l’Unione economica e monetaria, sconfessando chi pensava fosse sotto tutela tedesca e che l’impasse politica in Germania le avrebbe impedito di portare avanti il suo piano di riforme. Se uno volesse essere puntiglioso, e andasse a riguardarsi le …

CONTINUA A LEGGERE QUI: http://ift.tt/2yZG2hC

Buone notizie dall’Europa, ma nessuno se ne accorge

Nell’ultima settimana sono arrivate diverse buone notizie dall’Unione Europea, che però non hanno trovato grande eco sui media italiani, che spesso sugli stessi temi sono pronti a battere la gran cassa quando le decisioni sono percepite o vendibili come negative. Questo contribuisce a non far comprendere fino in fondo l’Unione …

CONTINUA A LEGGERE QUI: http://ift.tt/2AHkUf6

La Germania e l’Europa

Molti pensano che la politica europea sia dominata dalla Germania e che tutta l’Europa sia ora paralizzata in attesa del nuovo governo tedesco. In realtà l’egemonia tedesca si manifesta solo nelle istituzioni intergovernative. In quelle sovranazionali dell’Unione Europea, come la BCE, le decisioni assunte a maggioranza hanno visto la Germania …

CONTINUA A LEGGERE QUI: http://ift.tt/2iid478

Report, gli Stati Uniti d’Europa e le elezioni italiane

Ieri su Rai 3 è andata in onda una puntata di Report dedicata ai limiti dell’Unione Europea attuale e ai benefici straordinari che deriverebbero dal completamento del processo di unificazione con la sua trasformazione in veri Stati Uniti d’Europa. La prima parte ha messo in mostra in modo molto chiaro …

CONTINUA A LEGGERE QUI: http://ift.tt/2k8SyGr

Un passo avanti verso una difesa europea

Oggi 23 Stati membri dell’Unione Europea hanno notificato l’intenzione di dar vita alla Cooperazione Strutturata Permanente sulla Difesa (PESCO), che verrà formalmente decisa dal Consiglio Europeo – la riunione dei Capi di Stato e di governo dell’UE. Si tratta di un importante passo in avanti verso una difesa europea, che …

CONTINUA A LEGGERE QUI: http://ift.tt/2icmw8W

Cosa ci dice la Catalogna sulla crisi dello Stato nazionale

Molte analisi si confrontano su quanto sta accadendo tra Catalogna, Spagna e Unione Europea. Per lo più si concentrano sul breve periodo e sui presunti errori che Rajoy e/o Puigdemont avrebbero compiuto, portando alla drammatica situazione attuale. Ma è importante anche allargare lo sguardo e provare a riflettere su quali …

CONTINUA A LEGGERE QUI: http://ift.tt/2yylNJf