Gli Stati Uniti d’Europa per uscire dalla crisi!

Comunicato condiviso delle associazioni giovanili toscane sui recenti episodi di razzismo a Pistoia

Biancalani

Alla luce dell’inquietante “squadrismo da tastiera” che imperversa sui social network,

Noi giovani europei impegnati sul territorio toscano ci schieriamo risolutamente dalla parte di Don Biancalani, del valore della solidarietà e dell’accoglienza che la sua azione rappresenta.

Contro ogni forma di xenofobia, di razzismo e di fascismo, siamo convinti che l’Italia e l’Europa siano costruite sui diritti universali dell’uomo e sui valori della Resistenza. Insieme abbiamo deciso di respingere a gran voce questo tentativo di criminalizzare e ostracizzare la base della solidarietà umanitaria, questa follia che cerca di trasformare delle persone in un capro espiatorio dei mali della società. Simili strumentalizzazioni non offrono soluzioni, non hanno alcun impatto concreto se non quello di alimentare una spirale di odio e risentimento sociale.

Non è una questione di appartenenze politiche, di destra e sinistra, ma di adesione a un’idea comune di dignità umana.

Ci impegniamo quindi a un gesto di pubblica solidarietà nei confronti di Don Biancalani, per sostenere la libertà di scelta di ognuno all’interno del quadro che a nostro parere deve dar forma all’attività pubblica: non un gratuito massacro politico ma un’unione di forze, un dibattito civile per trovare le soluzioni necessarie a salvaguardare e far progredire la nostra Comunità.

  • Centrosinistra per l’Università Firenze (CSX Firenze)
  • Federazione degli Studenti Toscana (FDS Toscana)
  • Federazione Giovani Socialisti (FGS)
  • Giovani Comunisti Firenze (GC Firenze)
  • Giovani Democratici Toscana (GD Toscana)
  • Gioventù Federalista Europea Toscana (GFE Toscana)
  • Giovine Europa Rete Italia (AMI)
  • Rete degli Studenti Medi Toscana (RDS Toscana)
  • Unione degli Universitari Firenze (UDU Firenze)
  • Unione degli Universitari Pisa (UDU Pisa)

Rispondi