Gli Stati Uniti d’Europa per uscire dalla crisi!

Firmatari dell’Appello aggiornato al 29 maggio

Hanno sottoscritto l’Appello ai Candidati delle Regionali della Toscana 2015
i seguenti candidati:

AREZZO

Continue reading Firmatari dell’Appello aggiornato al 29 maggio

ELEZIONI REGIONALI 2015

appello ai candidati della Toscana

Il futuro dei cittadini della Toscana dipende in larga misura dalle decisioni e dalle iniziative dell’Unione Europea. Per uscire dalla crisi è necessario superare la contraddizione tra un mercato unico, una moneta unica, e 28 politiche economiche e fiscali nazionali. L’Euro è un formidabile bene pubblico che ha generato enorme ricchezza e posti di lavoro per tutti gli europei nei suoi primi dieci anni di esistenza e ci ha protetto dallo shock petrolifero dopo il crollo delle Torri Gemelle, ma da solo non basta a risolvere la contraddizione evidenziata dalla crisi dei debiti sovrani. Per questo il Rapporto dei 4 Presidenti (Commissione, Consiglio Europeo, BCE, Eurogruppo) del dicembre 2012 ha promesso di realizzare le unioni bancaria, fiscale, economica e politica, ma poco è stato fatto finora. La Commissione Junker è decisa a dare un nuovo impulso al raggiungimento di questi specifici obiettivi da qui al 2019. È in questo contesto che il prossimo Consiglio e la nuova Giunta regionale della Toscana potranno contribuire significativamente al processo di unificazione europea.

Pertanto il MFE invita le/i candidate/i alle elezioni regionali del 2015 a sottoscrivere il seguente impegno.

Continue reading ELEZIONI REGIONALI 2015

La Francia e l’Europa in balia degli eventi

Osservando il continuo peggioramento della situazione in Europa e intorno all’Europa non si può non domandarsi dove vivano le elites politiche europee, ed in particolare francesi. La Francia è il prototipo dello Stato nazionale. L’unica potenza nucleare europea autonoma – il Regno Unito acquista il materiale fissile dagli USA. Membro …

CONTINUA A LEGGERE QUI: http://ift.tt/29DHJma

Un rilancio e una leadership a metà

Il trilaterale tra Merkel, Hollande e Renzi ha prodotto un comunicato che mostra una volontà di rilancio ed una leadership a metà. Si rendono conto della gravità del momento, della pericolosità del voto referendario per la Brexit per le sorti dell’Unione, di cui ribadiscono la forza, ma di cui intanto …

CONTINUA A LEGGERE QUI: http://ift.tt/297lVni

Brexit: il significato di un voto

Il Regno Unito uscirà dall’Unione Europea. Il voto britannico può essere analizzato da molte prospettive e avrà implicazioni da molti punti di vista a diversi livelli di analisi.

Dal punto di vista storico abbiamo forse assistito in diretta all’esperimento del suicidio politico di un intero Stato. Nel momento in cui esce …

CONTINUA A LEGGERE QUI: http://ift.tt/28R0JRk

Il nazionalismo è odio

L’assassinio della deputata laburista britannica impegnata nella campagna perché il Regno Unito rimanga nell’UE, Jo Cox – che riposi in pace – è una tragedia che sconvolge e che ci ricorda una triste verità: il nazionalismo è odio. L’ideologia nazionalista è stato il retroterra culturale alla base di numerose guerre, …

CONTINUA A LEGGERE QUI: http://ift.tt/269vEML

Altiero Spinelli e la sua attualità

Trent’anni fa moriva Altiero Spinelli, il 23 maggio 1986. Oggi e durante il week-end è stato ricordato da numerose iniziative in varie città ad opera del Movimento Federalista Europeo, e a Ventotene su iniziativa del Consiglio Italiano del Movimento Europeo, oggi in molte università italiane si tengono seminari e letture …

CONTINUA A LEGGERE QUI: http://ift.tt/1XMdePp

Due domande ai governi degli Stati membri dell’UE dopo gli attentati di Bruxelles

Gli attentati di Bruxelles riportano in primo piano la minaccia terroristica. Oltre a esprimere il proprio cordoglio per le vittime sarebbe importante che i governi degli Stati membri dell’UE rispondessero a due semplici domande:
1. Contano di più le vite delle persone o le gelosie tra i vari servizi segreti nazionali?
2. Gli …

CONTINUA A LEGGERE QUI: http://ift.tt/1WEXqet

La BCE: la forza di un’istituzione federale

L’Unione Europea ha un modello di governance duale. In certe materie decide con un metodo federale, cioè attraverso il principio democratico del voto a maggioranza, in altre con il  metodo intergovernativo e paralizzante dell’unanimità. La Commissione, la Corte di Giustizia, il Parlamento Europeo e la Banca Centrale Europea sono le …

CONTINUA A LEGGERE QUI: http://ift.tt/1XfTNf2

L’ennesimo fallimento del Consiglio Europeo come governo dell’Unione

Il Consiglio europeo straordinario sulla crisi dei rifugiati si è concluso sostanzialmente con un rinvio rispetto all’accordo con la Turchia per bloccare il flusso di rifugiati. La Turchia ha chiesto più aiuti finanziari, la semplificazione dei visti per l’accesso dei cittadini turchi nell’UE, e l’accelerazione del processo di adesione all’UE. …

CONTINUA A LEGGERE QUI: http://ift.tt/1SwvY3p

Eppur si muove

L’Unione Europea sembra sull’orlo della disintegrazione, minacciata dalla crisi dei rifugiati e dal collasso di Schengen, dalla mancanza di solidarietà e di fiducia tra gli Stati membri, dalla Brexit e dalla crisi economica.
I governi nazionali sembrano incapaci di trovare soluzioni, e nel Consiglio europeo di oggi sembrano illudersi che possano …

CONTINUA A LEGGERE QUI: http://ift.tt/1nrHgsM

L’Europa vista da fuori

Qualche giorno fa si è svolto a Bruxelles l’ Ideas Lab promosso dal Centre for European Policy Studies: una due giorni di dibattiti che ha visto i maggiori think tanks, accademici, alti funzionari e politici europei e di altre aree del mondo confrontarsi sulle crisi e sul futuro dell’Unione Europea.
Mentre …

CONTINUA A LEGGERE QUI: http://ift.tt/1LH9NG7