Gli Stati Uniti d’Europa per uscire dalla crisi!

Fatti gli europei bisogna fare l’Europa

“Fatti gli europei è ora necessario fare l’Europa”. Chissà se questa frase pronunciata ieri dal Presidente Mattarella in Parlamento passerà alla storia come quella attribuita a Massimo D’Azeglio. Di certo si inserisce in un discorso di altissimo livello e di straordinaria lucidità, che conferma ancora una volta la tradizionale capacità …

CONTINUA A LEGGERE QUI: http://ift.tt/2mXZlPM

Dijsselbloem e la sfida europea

Le dichiarazioni di Dijsselbloem, che non si può spendere tutti i soldi in alcool e donne e poi chiedere aiuto, hanno scatenato un pandemonio. Sono gravissime. Ma anche il segnale di una percezione diffusa che certi comportamenti non sono accettabili. Perché le dichiarazioni offensive sono gravi, ma i buchi di …

CONTINUA A LEGGERE QUI: http://ift.tt/2mrxrj4

I media scambiano gli europeisti per anti-europei …

Il mondo della comunicazione corre sempre più veloce, così invece di approfondire le questioni si inseguono i luoghi comuni. Così può accadere che anche delle testate serie, come Repubblica, si trovino a fornire delle informazioni completamente errate.
Il 25 marzo si celebreranno i 60 anni dei Trattati di Roma e si …

CONTINUA A LEGGERE QUI: http://ift.tt/2nVwax1

Perché l’Europa è l’unico orizzonte per il futuro

Dopo le Guerre mondiali l’Europa significava pace e benessere. Dopo il crollo dell’impero sovietico libertà, democrazia e sviluppo. Oggi è l’unica prospettiva per il futuro che tuteli tali valori, l’alternativa al riemergere del nazionalismo in salsa populista.
Gli Stati nazionali sono come le polis greche di fronte all’impero macedone e poi …

CONTINUA A LEGGERE QUI: http://ift.tt/2n3jXIX

Il rebus turco

Gli europei sembrano aver perso la capacità di guardare lontano, di analizzare i processi politici e sociali in una prospettiva di lungo periodo, l’unica entro la quale sia possibile mettere a punto strategie sensate per la soluzione dei problemi e per la trasformazione della realtà. Così quanto accade in Turchia …

CONTINUA A LEGGERE QUI: http://ift.tt/2mmNkmY

L’Europa: la nuova linea di divisione politica

I nazionalisti in salsa populista descrivono la lotta politica come uno scontro tra il popolo e le elite. Ma è solo un travestimento, smascherato dalle loro frodi nell’uso dei fondi del Parlamento europeo, o dalla richiesta di dimissioni de gli indagati degli altri partiti, ma non dei propri, a partire …

CONTINUA A LEGGERE QUI: http://ift.tt/2mGtgzr

È ora di decidere il futuro dell’Europa

Si avvicina il momento delle scelte per gli europei. E gli attori del processo fanno le proprie mosse, da cui dipende il futuro di tutti noi, che come cittadini contribuiremo in modo decisivo a determinare.
La Commissione Juncker ha pubblicato un Libro bianco sul Futuro dell’Europa in vista del Consiglio Europeo …

CONTINUA A LEGGERE QUI: http://ift.tt/2lhUkEW

L’assenza di una classe dirigente di livello europeo mette a rischio l’Italia

Le prossime elezioni politiche avranno un significato storico particolare, indipendentemente da quando si svolgeranno e con quale legge elettorale. Non ci sarà in gioco solo chi governerà l’Italia per 5 anni, ma la permanenza o meno dell’Italia nell’Unione Europea.
Giuridicamente, dal punto di vista europeo, non è possibile uscire dall’Euro, dato …

CONTINUA A LEGGERE QUI: http://ift.tt/2lip3yq

Sfide globali, cultura europea e ottusità politica nazionale

L’Europa è a un tornante storico decisivo, ma molti preferiscono mettere la testa sotto la sabbia, con rischi incalcolabili per tutti, su diversi fronti.
Dopo la Seconda Guerra Mondiale l’Europa è stata consumatrice di sicurezza, protetta dagli USA attraverso la NATO. Ora la sfida egemonica è tra USA e Cina e …

CONTINUA A LEGGERE QUI: http://ift.tt/2llEwAt

Gli intellettuali europei chiedono un governo europeo e invitano i cittadini a Roma

Oltre 300 intellettuali e personalità della cultura europea hanno firmato un Appello che chiede di rilanciare l’integrazione europea su basi sempre più democratiche, con un vero governo europeo responsabile di fronte ai cittadini, rafforzando le competenze e i poteri dell’Unione Europea in materia di politica estera, di sicurezza e difesa, …

CONTINUA A LEGGERE QUI: http://ift.tt/2l9Wfdx